Untitled Document
SINTESI
Provincia
Home Home Cerca Mappa Contatti Aiuto Disabili
Regione
home Istruzione&Formazione Lavoro Area Personale
  Lavoratori socialmente utili
 

Il Decreto Legislativo 468/97 regolamenta l'utilizzo diretto in attività socialmente utili (LSU) dei lavoratori titolari di trattamenti straordinari di integrazione salariale, del trattamento di indennità di mobilità e di altri ammortizzatori sociali. Secondo il D. lgs 468/97, le amministrazioni pubbliche possono utilizzare questi lavoratori alle condizioni previste agli art. 7 e 8 del citato decreto legislativo, inoltrando richiesta per l'assegnazione al Centro per l’Impiego competente territorialmente con apposita modulistica allegata alle presenti procedure; nella richiesta si definiscono le mansioni, la qualifica, il progetto, la durata, il numero di ore di impegno, la disponibilità ad un’eventuale integrazione all’indennità tramite risorse proprie.

 

Sono utilizzabili come LSU:

1.      i lavoratori iscritti nelle liste di mobilità e percettori dell’indennità di mobilità o di altro trattamento speciale di disoccupazione; ivi inclusi i lavoratori percettori del trattamento speciale edile (art. 11 commi 2 e 3 L. 233/91 e art. 3 comma 3 L. 451/94);

2.      i lavoratori che godono del trattamento straordinario di integrazione salariale sospesi a zero ore; I lavoratori di cui al punto 2) sono segnalati dal CPI solo in subordine rispetto ai lavoratori appartenenti alle liste di mobilità e in base ai criteri di residenza, periodo di cassa ed età anagrafica. 

 

 Linee guida sulle procedure provinciali utilizzazione LSU ex D.Lgs. 468/97

AVVISI PUBBLICI


W3C Member  Sito Ufficiale del W3C  Validato CSS